Vico Equense, arriva all’Arena Loren il premio Oscar Luis Bacalov

Ecco il pezzo da novanta messo in campo dall’organizzazione del Social Film Festival di Vico Equense.

E’ Luis Bacalov grande musicista autore di svariate colonne sonore fra tutte ricordiamo il “Postino” di un grandissimo Massimo Troisi girato insieme ad un’ altra icona del cinema italico Maria Grazia Cucinotta.

Il M° Bacalov dopo un incontro con la stampa accreditata al festival, si esibirà in un concerto gratuito  con il quale ripercorrerà i successi musicali della sua carriera artistica e le più belle colonne sonore da lui create per il cinema, da “Il Postino” di Radford, che gli è valso il premio Oscar nel 1993 a “Il Vangelo secondo Matteo” di Pasolini, da “Django” di Corbucci a “La città delle donne” di Fellini; poi ancora, Damiano Damiani (“Quién sabe?”), Ettore Scola (“La congiuntura”), Mario Monicelli (“Panni sporchi”). Inoltre, alcune sue composizioni sono state utilizzate da Quentin Tarantino per i film “Kill Bill” e per “Django Unchained”.

il M° Luis Bacalov

il M° Luis Bacalov

 

I commenti sono chiusi.